04:31 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    Donne in Arabia Saudita

    Quadro di Leonardo da Vinci con l'immagine di Gesù acquistato da principe saudita

    © Sputnik. Michail Voskresensky
    Mondo
    URL abbreviato
    317

    Il principe Bader al-Saud è considerato il collaboratore più vicino di Mohammed bin Salman al-Saud, erede al trono saudita.

    Il principe saudita Bader bin Saud bin Mohammed Al Saud è l'acquirente del quadro di Leonardo da Vinci "Salvator Mundi", scrive il New York Times.

    Il dipinto è stato acquistato lo scorso novembre per la cifra record di 450 milioni di dollari, tuttavia la notizia è diventata nota ai media solo di recente ed è diventata cruciale per svelare il segreto nelle trame politiche all'interno della monarchia saudita.

    E' contraddittorio che l'acquisto record arrivi da un esponente della monarchia dell'Arabia Saudita, Paese in cui domina la visione tradizionalista dell'Islam sunnita, che non accetta le immagini che ritraggono Gesù Cristo.

    Inoltre il principe Bader al-Saud è uno stretto collaboratore del principe ereditario Salman bin Mohammed Al Saud che, secondo gli analisti, ha intenzione di condurre l'Arabia Saudita attraverso "un percorso di sviluppo occidentale."

    Così gli esperti valutano le "epurazioni" organizzate dal principe ereditario all'interno della famiglia reale.

    Correlati:

    Per la stampa "torture e violenza" sui principi sauditi arrestati
    In Arabia Saudita arrestata per la prima volta nella storia una principessa
    Tags:
    Monarchia, Pittura, politica interna, Arte, Islam, Religione, Società, Occidente, Cristianesimo, Leonardo da Vinci, Arabia Saudita
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik