04:30 16 Dicembre 2017
Roma+ 9°C
Mosca+ 2°C
    Aereo spia americano RC-135U intercettato da caccia russo Su-27 nel Baltico (19 giugno 2017)

    Bombardieri strategici USA volano vicino alla Corea del Nord

    © Foto: U.S. European Command
    Mondo
    URL abbreviato
    4319

    Durante le esercitazioni militari americane e sudcoreane due bombardieri strategici americani B-1B Lancer hanno raggiunto i confini della Corea del Nord, dicono i dati dei monitoraggi dei siti aeronautici occidentali.

    I bombardieri pesanti sono partiti dalla base aerea di Andersen sull'isola di Guam nel Pacifico Occidentale. In volo circolare senza scalo, erano accompagnati da due aerei cisterna KC-135.

    Come riportato, per l'aggravamento della situazione dopo il lancio del missile balistico intercontinentale nordcoreano, lunedì sono iniziate esercitazioni su larga scala, le Vigilant Ace, in cui sono coinvolti circa 230 aerei, tra cui i moderni caccia F-22 e cacciabombardieri F-35A.

    La Corea del Nord ha definito queste esercitazioni, che dureranno fino all'8 dicembre, una "dichiarazione di guerra". La settimana scorsa la Nord Corea ha testato un missile balistico intercontinentale, l'Hwaseong-15. Secondo le affermazioni di Pyongyang, questo missile è in grado di raggiungere qualsiasi punto negli USA.

    Correlati:

    Casa Bianca: il rischio di guerra con la Corea del Nord cresce ogni giorno
    Duma: discusse le condizioni della Corea del Nord per avviare negoziati con gli USA
    La Russia potrebbe inasprire le sanzioni contro la Corea del Nord
    Tags:
    esercitazione, esercitazioni, Corea del Nord
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik