16:39 13 Novembre 2019
Recep Tayyip Erdogan

Erdogan: USA continuano ad inviare armi alle milizie curde in Siria

© Sputnik . Michael Klimentyev
Mondo
URL abbreviato
619
Seguici su

Recep Erdogan in un discorso durante l’udienza parlamentare dell’AKP, ha di nuovo parlato della questione dell’invio di armamenti USA alle milizie curde dell’YPG in Siria.

"Trump ha dichiarato che le consegne di armamenti sarebbero terminate dopo la distruzione di Daesh. Nonostante questo continuano ad essere inviati armamenti. Perché continua ad aumentare il numero delle basi militari USA? Stiamo indagando su tale processo e continueremo ad agire in conformità per le necessità della situazione. La Turchia non ha nessun piano per le relazioni con gli Stati Uniti. Nonostante questo è evidente come l'America abbia un piano in relazione alla Turchia. Nel nord della Siria da est a ovest si estende un corridoio terroristico… perché si inviano armamenti nella zona? Dove e contro chi verranno usati queste armi? O contro l'Iran o contro la Turchia… e se ci sarà abbastanza coraggio… contro la Russia" ha dichiarato Erdogan.

Correlati:

Trump: notificata ad Erdogan la revisione del sostegno degli alleati in Siria
Erdogan in Grecia, è il primo presidente turco a farlo in 65 anni
Israele, curdi, ISIS: cosa si deve aspettare la Siria di Assad nel 2018?
Siria, il nodo della partecipazione dei curdi al tavolo dei negoziati
Tags:
Curdi, Armamenti, curdi, armamenti, corsa agli armamenti, YPG, Donald Trump, Recep Erdogan, Turchia, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik