10:32 16 Luglio 2018
Alexey Pushkov

“Un sacco di fumo”: in Russia si commentano le accuse contro Flynn

© Sputnik . Vladimir Fedorenko
Mondo
URL abbreviato
12414

Il senatore russo Alexey Pushkov ha commentato le accuse contro l'ex consigliere della sicurezza nazionale della Casa Bianca Michael Flynn.

Secondo lui, il nuovo tentativo di trovare il legame tra il presidente Donald Trump e la Russia sarà un buco nell'acqua come quelli precedenti.

"Negli Stati Uniti continuano ad incanalare fumo nel sacco. Con Manafort e Papadopoulos non è successo nulla, e ora stanno alimentando l'altrettanto vuoto "caso Flynn", ha scritto il senatore su Twitter.

In precedenza Flynn, accusato di falsa testimonianza e dichiaratosi colpevole, aveva accettato di collaborare con gli investigatori.

Michael Flynn è stato costretto a dimettersi per aver taciuto riguardo le sue conversazioni con l'ambasciatore russo a Washington Sergey Kislyak. Secondo i media, il funzionario americano avrebbe discusso con il diplomatico russo l'eventuale revoca delle sanzioni contro Mosca. Lo stesso Flynn ha smentito questa ricostruzione. Al Cremlino hanno confermato gli incontri tra Flynn e Kislyak, tuttavia "quello che si è letto e sentito sui media non era corretto".

Correlati:

Ambasciatore russo in USA dichiara di aver visto gli edifici diplomatici confiscati
Russiagate, ex consigliere di Trump disposto a collaborare con investigatori
Tags:
Russofobia, Politica Internazionale, Russiagate, FBI, Donald Trump, Alexey Pushkov, Michael Flynn, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik