11:36 20 Gennaio 2018
Roma+ 10°C
Mosca-9°C
    Scambio di prigionieri di guerra

    Donbass e Kiev si accordano per scambio prigionieri di guerra

    © REUTERS/ Marko Djurica
    Mondo
    URL abbreviato
    180

    Lugansk e Donetsk sono pronti ad uno scambio di prigionieri con Kiev entro la fine dell’anno. Le liste dei prigionieri da scambiare sono già state decise. In una prima tappa Kiev restituirà 306 prigionieri mentre le repubbliche 74. Da agosto 2014 sono state liberate 1500 persone, ma è la prima volta che avviene uno scambio di tutti i prigionieri.

    Tra questi uomini ci sono coloro che, amareggiati, torneranno di nuovo in battaglia e quelli che sono dominati dall'apatia. Le speranze per un ritorno a casa sono state più volte perse dal momento che i negoziati su questo argomento all'interno del gruppo di contatto a Minsk sono in corso dal 2016. Questa volta però la Russia, l'Unione europea e gli Stati Uniti insistono: la contrattazione non è più appropriata, deve esserci uno scambio.

    "Il gruppo di contatto ha ribadito la disponibilità delle parti per lo scambio di persone detenute sulla base della lista già approvata, e di concordare al più presto la procedura e la data di scambio prima delle vacanze di Capodanno e di Natale" ha detto il rappresentante speciale dell'OSCE Martin Saydik.

    Lugansk e Donetsk confermano che 74 persone sono pronte per essere rinviate a casa in piena salute. Non ci sono ancora risposte dai 306 prigionieri di Kiev.

    Uno scambio di tutti i prigionieri contemporaneamente da entrambe le parti avverrà nonostante il fatto che Kiev debba ancora risolvere alcune questioni. La speranza è di portare a termine la procedura prima che le vacanze inizino, in modo che tutti possano rientrare per festeggiare il nuovo anno con le loro famiglie.

    Correlati:

    La Lituania darà all'Ucraina fucili usati e altre armi per due milioni di euro
    Washington Times: "se USA armeranno l'Ucraina deve avvenire in segreto"
    Donbass, la guerra dimenticata continua
    Donbass: fallimento della conquista del territorio intorno a Gorlovka
    Tags:
    Situazione nel Donbass, donbass, prigionieri di guerra, Donbass, Conflitto nel Donbass, Donbass, sanzioni, OSCE, Donbass, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik