07:51 06 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
2089
Seguici su

L'ex comandante bosniaco croato Slobodan Pralyak ha ingerito del veleno dopo il verdetto della commissione di appello del Tribunale dell'Aia. Pralyak è deceduto.

Dopo aver appreso la conferma della sua condanna, Pralyak si è alzato in piedi e ha bevuto qualcosa da un piccolo flacone, affermando: "Ho preso del veleno".

L'udienza è stata interrotta. La notizia della morte è giunta circa un'ora dopo.

Il Tribunale internazionale per l'ex Jugoslavia ha condannato Praliak a 20 anni di carcere. Con lui sono stati processati il premier della Repubblica croata di Herceg-Bosna Jadranko Prlić (che ha ricevuto 25 anni di reclusione), il ministro della Difesa Bruno Stojić e uno dei leader del Consiglio di difesa croato Milivoje Petkovic (condannato a 20 anni di carcere).

Tutti loro sono stati accusati di crimini di guerra e contro l'umanità durante il conflitto in Bosnia-Erzegovina (1992-1995).

Correlati:

Il Tribunale dell'Aia condanna Ratko Mladic all'ergastolo per genocidio
Tags:
verdetto, morte, sentenza, Tribunale penale internazionale per l'ex-Jugoslavia, Jugoslavia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook