11:45 03 Dicembre 2020
Mondo
URL abbreviato
203
Seguici su

L'esercito ceco acquisterà a breve 6 droni militari d'attacco, ha dichiarato il presidente Milos Zeman intervenendo in una riunione tra i comandanti delle forze armate del Paese.

"Secondo i piani ormai elaborati, l'esercito acquisterà presto 6 droni ScanEagle. In questo caso occorre superare un certo conservatorismo, che mi ricorda l'opposizione di alcuni militari di alto rango alla dotazione di nuovi carri armati negli anni '30," — ha detto il presidente ceco.

Zeman è noto per essere un sostenitore dell'uso attivo di droni con finalità militari. In particolare durante i discorsi all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2015 e nel 2016 aveva inviato la leadership militare della coalizione occidentale in lotta contro lo "Stato Islamico" ad istituire un'unità speciale di droni per attaccare i quartier generali ed altre strutture militari dei terroristi.

Durante la riunione si è inoltre espresso a favore per allocare il 2% del Pil alle spese militari, vincolo valido per tutti i Paesi membri della NATO.

Secondo il ministro della Difesa Martin Stropnický, questo obiettivo può essere raggiunto entro il 2025.

Correlati:

Repubblica Ceca, presidente Zeman propone soluzione per chiudere questione Crimea
Repubblica Ceca, Zeman: doppio standard l'atteggiamento verso Crimea e Kosovo
Il presidente della Repubblica Ceca Miloš Zeman sfida Bruxelles: incontrerà Putin in Cina
Miloš Zeman invoca un’operazione internazionale contro lo “Stato islamico”
Il presidente ceco Miloš Zeman sicuro, in Russia c'è democrazia
Zeman: non escludo che tra 20 anni Russia possa essere membro dell’UE
Tags:
Armi, Difesa, Sicurezza, droni, Esercito, Milos Zeman, Repubblica Ceca, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook