01:37 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    Sistema Iron Dome in Israele (foto d'archivio)

    Israele rafforza potenziale missilistico nel Mar Mediterraneo

    © AP Photo/ Ariel Schalit
    Mondo
    URL abbreviato
    3324

    Il nuovo sistema missilistico antiaereo marino consentirà ad Israele di difendere le piattaforme in alto mare che lavorano nei giacimenti di gas.

    Il sistema di difesa antimissile "Iron Dome" ("Cupola di Ferro") è considerato adatto per essere collocato sulle navi della Marina Militare d'Israele. Nei test effettuati nell'ultimo anno e mezzo, i missili anti-aerei hanno colpito con successo bersagli che simulavano missili non guidati con una gittata di 40 chilometri lanciati dalle coste.

    Zvika Haimovich, comandante della contraerea israeliana ha dichiarato: "il ministero della Difesa continuerà a sviluppare il potenziale bellico del sistema per annullare le minacce su nuovi fronti e direzioni".

    La "Cupola di Ferro" marina consentirà ad Israele di difendere le piattaforme offshore nei giacimenti di gas nel Mediterraneo dalle minacce missilistiche dei movimenti "Hamas" ed "Hezbollah".

    Correlati:

    Israele, curdi, ISIS: cosa si deve aspettare la Siria di Assad nel 2018?
    Israele bombarda esercito siriano in risposta a fuoco d'artiglieria e minaccia Damasco
    Ministro esteri Israele: Iran pianifica dislocamento di truppe in Siria
    Israele chiede aiuto alla Russia per evitare riarmo di Hezbollah dalla Siria
    Armi ad Hezbollah in Siria, premier Medvedev risponde a timori di Israele
    Netanyahu a Macron: Israele si trova pronto per attaccare obiettivi iraniani in Siria
    Tags:
    Difesa antimissile, Geopolitica, Politica Internazionale, Difesa, Sicurezza, Hezbollah, Hamas, Zvika Haimovich, Mar mediterraneo, Medio Oriente, Israele, Palestina, Iran
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik