Widgets Magazine
23:20 22 Ottobre 2019
Bandiera ucraina, crisi Donbass

Washington Times: "se USA armeranno l'Ucraina deve avvenire in segreto"

© AP Photo / Evgeniy Maloletka
Mondo
URL abbreviato
8314
Seguici su

I nuovi appelli per armare l'Ucraina "non c'entrano nulla con la Russia", ma piuttosto sono un tentativo dell'establishment statunitense per costringere Trump ad agire, scrive l'editorialista del Washington Times Todd Wood.

A suo parere, Kiev è in grado di difendersi da sola e Washington non ha la necessità di interferire in un conflitto lontano di un Paese che non fa parte della NATO.

In ogni caso non deve intervenire alla luce del sole, è convinto il giornalista.

Secondo Wood, i servizi segreti americani potrebbero consegnare in Ucraina armi di difesa attraverso canali nascosti. Ci sono molte opportunità simili, per esempio ne ha Israele. "Perché dovremmo vendere armi apertamente?" E' una cosa che non ha senso", conclude il giornalista.

Correlati:

"Volevamo la gloria": a Kiev si commenta offensiva ucraina fallita nel Donbass
Delegazione americana in Ucraina: “nel Donbass è in atto una guerra calda”
Ucraina, Comitato investigativo russo: nel Donbass usate armi proibite
A Trump proposto di destinare all'Ucraina 47 milioni di dollari in armi
Ucraina, media: Kiev manda agli USA la lista delle armi che ha bisogno
Retromarcia del presidente Poroshenko: "USA non consegneranno armi letali all'Ucraina"
"Trump unico oppositore delle forniture di armi americane in Ucraina"
Tags:
Geopolitica, Difesa, Sicurezza, Armi all'Ucraina, esercito ucraino, Donbass, USA, Ucraina, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik