16:45 20 Luglio 2018
La bandiera USA

Cittadino USA condannato a 472 anni di carcere per aver costretto donne alla prostituzione

© Sputnik . Pavel Lisitsin
Mondo
URL abbreviato
361

La Corte in Colorado ha condannato Brook Franklin, 31 anni, a 472 anni di reclusione per aver costretto donne e ragazze alla prostituzione, riporta CBS Denver.

E' la punizione più severa per traffico di esseri umani nella storia degli Stati Uniti. Franklin è stato riconosciuto colpevole di 30 reati. L'uomo ha gestito un gruppo di persone in stato di schiavitù sessuale. La Difesa ha chiesto 96 anni di carcere, l'accusa richiedeva 616 anni di reclusione. Alla fine l'accusa è rimasta soddisfatta del verdetto della corte.

"Questa pena significa che in Colorado non si ha intenzione di tollerare una simile violenza sulle persone" ha detto la portavoce del procuratore Janet Drake.

Secondo gli inquirenti, l'uomo ha fisicamente costretto donne e ragazze a lavorare come prostitute, le drogava e le costringeva ad avere rapporti intimi con lui. Tutte le vittime lavoravano in un hotel locale.

"Non avete idea di come abbiamo sofferto io e le altre donne" ha detto durante l'udienza una delle vittime. "Ma sono sopravvissuta, ora sono libera dalla violenza. Spero che non uscirà mai di prigione!"

Correlati:

A Kiev servono soldi, via libera alla prostituzione legale
Ucraina, "legalizzare prostituzione, gioco d'azzardo e marijuana per bene pensionati"
Ucraina, a Kiev le prostitute scendono in piazza per la legalizzazione della prostituzione
Tags:
prostituzione, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik