Widgets Magazine
17:02 16 Luglio 2019
A Russian Air Force long-range bomber TU-22M3 seen here bombing Daesh targets in Syrian province of Deir ez-Zor

Bombardieri russi attaccano terroristi in Siria

© Foto : Russian Defense Ministry
Mondo
URL abbreviato
7310

I bombardieri strategici russi TU-22M3 hanno condotto un raid aereo contro i terroristi di Daesh a Deir-ez-Zor, comunica il Ministero della difesa.

I bombardieri strategici sono decollati da un aeroporto in Russia volando per più di 2000 km. Una volta in Siria hanno bombardato i guerriglieri situati vicino il punto abitato di El-Katya.

Sono stati distrutti punti di controllo, squadroni di terroristi e blindati. Inoltre altre strutture a terra dei terroristi sono state distrutte dagli aerei Su-24 partiti da Hmeymim.

I bombardieri sono stati scortati dai caccia Su-30SM e Su-35S, anch'essi situati nell'aeroporto di Khmeimim.

"Tutti gli obiettivi sono stati distrutti, il che è stato confermato da un controllo oggettivo" ha detto il ministero.

Alla vigilia dell'incontro con il leader siriano Bashar Assad, il presidente russo Vladimir Putin ha detto che l'operazione contro i militanti nella repubblica è in via di completamento, ora è necessario passare ad una soluzione politica. Secondo Putin, ora Damasco controlla oltre il 98% del paese.

Correlati:

Invidia per i successi della Russia in Siria? Ambasciata russa a Londra risponde al Times
Analista militare russo valuta prospettive su annientamento ISIS in Siria
Siria, domani incontro tra Erdogan, Putin e Rouhani
Netanyahu: tentativi iraniani di ottenere un punto d'appoggio in Siria sono inaccettabili
Tags:
Bombardamento, Tu-22M, Bombardamento, bombardamenti, Bombardamento, Bombardamenti su Daesh, Bombardamenti in Siria, Bombardamenti, Il Ministero della Difesa, Vladimir Putin, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik