18:46 15 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Valico di frontiera tra Russia e Ucraina (foto d'archivio)

    Oltre mille cittadini stranieri schedati dall'Ucraina per essere stati in Crimea

    © Sputnik. Andrey Iglov
    Mondo
    URL abbreviato
    116

    Tra di loro circa 100 rappresentanti dello spettacolo.

    Dall'inizio dell'anno oltre 1.300 divieti d'ingresso in Ucraina sono stati emessi dalle guardie di frontiera del Paese all'indirizzo di cittadini stranieri che si sono recati in visita in Crimea, segnala l'ufficio stampa dell'agenzia governativa ucraina.

    Secondo quanto riferito, le guardie di frontiera ucraine controllano tutti gli stranieri che visitano la Crimea russa per iscriverli in una blacklist per "violazione dell'integrità territoriale dell'Ucraina".

    Tra i 1.300 cittadini stranieri schedati figurano 100 personaggi del mondo della cultura e dello show-business.

    Si osserva inoltre che in aggiunta al divieto d'ingresso sono stati emessi 2mila protocolli amministrativi secondo l'articolo 204-2 ("Violazione delle disposizioni per il transito nel territorio occupato dell'Ucraina"), per cui la legge prevede o una multa o un arresto fino a 15 giorni.

    Correlati:

    Indignazione di Kiev per una mappa della Crimea sul New York Times
    Ispettori militari USA in Crimea? Penisola russa reagisce alla proposta di Kiev
    In Crimea inizia la costruzione di un muro al confine con l'Ucraina
    Crimea: respinta proposta partito Jabloko di ripetere referendum
    Sobchak: non mi si può condannare per le parole sulla Crimea
    Il sogno della Crimea: parla il governatore della penisola Sergey Aksenov
    Tags:
    Russofobia, Sanzioni, Società, Confine, Russia, Crimea, Ucraina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik