13:16 17 Novembre 2019
Deserto

Spagna, situazione critica a causa della siccità

© AFP 2019 / HOCINE ZAOURA
Mondo
URL abbreviato
0 22
Seguici su

Il Tajo, il fiume più lungo della Spagna, rischia di prosciugarsi completamente a causa della continua siccità che affligge il paese, la peggiore degli ultimi vent'anni. Gli esperti temono che entro il 2100 gran parte della Spagna potrebbe trasformarsi in deserto, riferisce Euronews.

Ana Casals, rappresentante del servizio meteorologico spagnolo AEMet, ha notato, comparando due foto della penisola iberica, una odierna e una del 2014, che oggi si registra la diffusione di zone dove la fotosintesi si è interrotta.

A soffrire della siccità è innanzitutto l'agricoltura. Il 70% del raccolto è andato perso a causa della mancanza di piogge. In alcuni villaggi spagnoli hanno dovuto uccidere il bestiame perché impossibilitati a sfamarlo. Le riserve d'acqua nei bacini si sono ridotte del 37% della loro capacità. Le misure adottate per risparmiare acqua non sono ancora particolarmente sentite dalla popolazione.

Correlati:

Climatologi: per lo spray aumento della frequenza degli episodi di siccità nei Tropici
Gli scienziati: la siccità in Medio Oriente continuerà per 10mila anni
Cambiamenti climatici, il Sahara si trasformerà in savana nei prossimi 100 anni
Tags:
siccità, Acqua, crisi, clima, Spagna
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik