07:39 05 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
1194
Seguici su

I paesi occidentali cercano di dividere il mondo occidentale “esportando” al suo interno criminali, ha dichiarato il presidente della Turchia Recep Erdogan.

"È in corso un piano per dividere il mondo islamico, i musulmani, e per distruggere i loro valori e il loro futuro… L'Occidente "esporta" nel mondo islamico criminali e banditi, cercando così di garantire il proprio futuro" ha detto Erdogan, parlando a Istanbul in una riunione della commissione per l'economia e il commercio dell'organizzazione della cooperazione islamica. È stato citato da Anadolu.

Secondo il leader turco, le azioni della bande di militanti dello Stato Islamico, Al-Qaeda, YPG (le forze di autodifesa dei curdi siriani, che la Turchia considera un'organizzazione terroristica legata al partito del lavoro del Kurdistan) e l'organizzazione dell'opposizione del predicatore islamico Fethullah Gulen (FETÖ) "vogliono far annegare la regione in un mare di sangue".

Erdogan ha detto che l'indifferenza alla tragedia che sta avvenendo in Siria da sette anni, il trattamento disumano dei rifugiati alle frontiere dell'Unione Europea, e il disinteresse nel genocidio dei musulmani nella provincia di Arakan in Myanmar mostrano il vero volto dell'Occidente. "Al posto dei valori universali della democrazia è venuta fuori l'islamofobia, il neo-nazismo e il razzismo" ha detto il presidente della Turchia.

"Chi ottiene il vero vantaggio dai contratti multimiliardari per la vendita di armi ai paesi islamici? Chi trae vantaggio dall'inimicizia tra i musulmani? Chi beneficia della nuova ripartizione delle frontiere nella regione? Le risposte a queste domande forniscono l'opportunità di creare una nuova visione per affrontare le sfide della regione" ha detto il leader turco.

Correlati:

Siria, domani incontro tra Erdogan, Putin e Rouhani
Erdogan: gli USA vogliono stabilire il loro ordine nel Medio Oriente
Consigliere di Erdogan chiede di rivedere con urgenza permanenza Turchia nella NATO
Segretario NATO: ancora scuse ad Erdogan per l'incidente alle esercitazioni
Tags:
Terrorismo, Stato Islamico, Al Qaeda, YPG, Occidente, Recep Erdogan, Turchia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook