Widgets Magazine
06:25 25 Agosto 2019
Bielorussia

Ucraina, Bielorussia conferma detenzione giornalista che cercava di creare rete di agenti

© Sputnik . Егор Еремов
Mondo
URL abbreviato
2130

Il Comitato per la sicurezza dello stato della Bielorussia (KGB) ha arrestato a Minsk un cittadino ucraino, Pavlo Sharoyko, con l’accusa di creare una rete di agenti nel Paese.

Lo ha detto il portavoce del KGB Dmitry Pobyarzhin.

"Il 25 ottobre il KGB ha arrestato un membro dello staff della direzione principale dell'intelligence del ministero della Difesa ucraino, Pavlo Sharoyko. Tenendo conto della sua esperienza come capo del servizio stampa della direzione principale dell'Intelligence, gli è stato dato, come copertura, il posto di corrispondente della compagnia nazionale tv e radio dell'Ucraina" ha spiegato Pobierzhin ai giornalisti aggiungendo che Sharoyko "ha creato una rete di intelligence tra i cittadini della Bielorussia, che per ricompense monetarie hanno raccolto informazioni di intelligence nella sfera militare e politica".

Pobierzhin ha detto che Sharoiko ha ammesso di essere un ufficiale dell'intelligence ucraina che lavora sotto copertura.

Correlati:

La Bielorussia rischia il default
Russia-Bielorussia, il 13 e 14 novembre si incontrano Lavrov e Makei
Ravkov: Bielorussia e Russia sono garanti della stabilità in Europa
Tags:
Arresto, Ucraina, Bielorussia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik