09:01 04 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
6280
Seguici su

Le forze governative e i loro alleati hanno sconfitto i terroristi dello Stato Islamico nella città di Al-Bukamal al confine con l’Iraq, riporta RIA Novosti citando un comandante delle forze siriane.

L'esercito siriano ha annientato i guerriglieri Daesh i quali erano penetrati ad Al-Bukamal sotto la copertura dell'aviazione della coalizione capeggiata dagli USA che ha fornito loro supporto aereo durante la controffensiva due giorni dopo che il comando dell'esercito ha annunciato la liberazione della città" ha detto la fonte.

L'ufficiale ha aggiunto che attualmente nella città sono al lavoro gli sminatori.

"I genieri stanno disinnescando gli ordigni e li mine piazzate dai guerriglieri nei quartieri abitativi di Al-Bukamal" ha detto lui.

Il comando dell'esercito siriano il 9 novembre ha dichiarato che le forze governative hanno riottenuto il controllo della città di Al-Bukamal a sud est di Deir-ez-Zor dopo aver annientato le ultime resistenze dello Stato Islamico.

Correlati:

USA pronti a "combattere per la giustizia" in Siria senza le Nazioni Unite
La Russia pone il veto sulla proposta giapponese per una risoluzione in Siria
L'aviazione russa colpisce i terroristi ad Al Bukemal in Siria
Previsione USA: in Siria l'ISIS sarà sconfitto entro il 2017
Tags:
guerra, Crisi in Siria, Conflitto in Siria, Siria, azioni russe in Siria, Armi alla Siria, Coalizione anti-Daesh, Daesh, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook