21:40 25 Giugno 2019
La Crimea

Crimea: respinta proposta partito Jabloko di ripetere referendum

© Sputnik . Vasiliy Batanov
Mondo
URL abbreviato
9282

Tenere un altro referendum sullo status della Crimea non ha senso, gli abitanti della Crimea non devono dimostrare niente a nessuno, ha detto a RIA Novosti il vice-speaker del parlamento della Crimea Remzi Ilyasov.

In precedenza uno dei fondatori del partito Jabloko, Grigory Yavlinsky ha dichiarato che come futuro candidato alla presidenza della Russia sarebbe a favore dell'organizzazione di un nuovo referendum per lo status della Crimea "affinché i suoi abitanti votino nelle condizioni di un normale plebiscito riconosciuto in tutto il mondo".

"Un nuovo referendum non è necessario ed è insensato. A maggior ragione se venisse ottenuto lo stesso risultato. Oggi dobbiamo difendere la scelta degli abitanti della Crimea, e non dobbiamo dimostrare niente a nessuno. Il referendum, tenutosi a marzo, ha più che dimostrato la volontà e il desiderio degli abitanti della Crimea di vivere in Russia" ha detto Ilyasov.

Il vice-speaker ha osservato che la proposta di Yavlinsky sembra una "vaniloquio e un gioco con i sentimenti delle persone" e ha aggiunto che è strano sentire queste idee dal politico russo che non si interessa ai processi della penisola e non cerca di visitare la Crimea.

"Prima di dire una cosa del genere, sarebbe necessario prima recarsi sul luogo per vedere come la Crimea si sta sviluppando e come tutti i problemi vengono risolti. Abbiamo più volte detto che il referendum della Crimea si è svolto in conformità del diritto internazionale" ha detto Ilyasov.

La Crimea è diventata parte della Russia dopo il referendum di tenutosi di marzo 2014 in cui oltre il 95% degli abitanti della penisola erano a favore di unirsi alla Russia. L'Ucraina considera la Crimea ancora parte del suo territorio ma temporaneamente occupato.

Correlati:

In Crimea inizia la costruzione di un muro al confine con l'Ucraina
Indignazione di Kiev per una mappa della Crimea sul New York Times
Tags:
Situazione in Crimea, Crimea, Reintegro Crimea, Crimea, Riconoscimento della Crimea russa, adesione di Crimea, Crimea, Crimea e diritto internazionale, Remzi Ilyasov, Crimea
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik