18:52 25 Novembre 2020
Mondo
URL abbreviato
390
Seguici su

Le parole del capo del ministero degli Esteri ucraino Pavel Klimkin riguardo Kiev, pronta a condividere con gli USA "le esperienze di lotta contro i russi", sono illusioni, che distraggono l'attenzione del popolo dai problemi interni.

Lo ha detto il vice presidente del comitato della Duma di Stato per la difesa Yuri Shvitkin in un'intervista a RT.

"L'Ucraina vuole essere in sintonia con i partner occidentali, vuole dimostrare che la Russia è il presunto nemico" ha sottolineato il vice presidente, secondo cui Kiev cerca di mostrare di essere fedele ai suoi sponsor "come un cagnolino". Egli ha sottolineato che proprio il governo ucraino, e non il popolo, si distingue per una politica aggressiva contro la Russia.

In precedenza il ministro degli Esteri ucraino ha detto che il paese riceverà dagli USA le armi e in cambio condividerà con gli americani "esperienze di lotta contro i russi".

Correlati:

Donbass, ex presidente ucraino: Mosca vuole creare un nuovo confine con l'Ucraina
Independent: Shengen chiama Ucraina, Georgia e Moldavia
In Ucraina volano i costi di gas e bollette
Donbass, la LNR è d’accordo con l’Ucraina per cambiare nome
Tags:
Armi all'Ucraina, Duma, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook