18:52 15 Dicembre 2017
Roma+ 15°C
Mosca+ 2°C
    Recep Tayyip Erdogan

    Erdogan dubita e non si fida della NATO

    © Sputnik. Michael Klimentyev
    Mondo
    URL abbreviato
    7241

    La fiducia verso la NATO sta causando gravi problemi, ha detto sabato il presidente turco Tayyip Erdogan, commentando il rifiuto dell'Alleanza di aiutare Ankara con l'antimissilistica.

    "La questione della fiducia verso l'organizzazione sta causando seri problemi nell'alleanza nel suo complesso" ha detto Erdogan citato dall'agenzia Anadolu. Il premier ha ricordato che nel periodo di picco massimo di minacce nel territorio siriano, la NATO ha ritirato il sistema missilistico antiaereo Patriot dalla Turchia, e ha chiarito che, in caso di attacco sul territorio turco, non avrebbe dato sostegno ad Ankara.

    "Quando la Turchia ha avviato le trattative per l'acquisto dei complessi russi S-400, con l'obiettivo di rafforzare il sistema di difesa aerea, i principali paesi della NATO hanno cominciato a criticare Ankara" ha aggiunto il presidente della Turchia, sottolineando che questo conferma la presenza di problemi all'interno della NATO.

    Ha nuovamente denunciato le azioni USA in Siria. "Con il pretesto di combattere l'ISIS, sostengono politicamente, armano e finanziano i terroristi dello YPG", del partito curdo siriano dell'Unione Democratica, che la Turchia ritiene vicino al partito dei lavoratori, PKK. Quando si è venuti a conoscenza degli accordi tra le due organizzazioni terroristiche a Raqqa, gli USA hanno acconsentito che centinaia di terroristi dell'ISIS lasciassero la regione con il consenso di Washington.

    "E' un vergognoso riconoscimento, non degno degli alleati della Turchia. Ankara è perfettamente informata sulla realtà della regione.

    La domanda è: gli USA sono consapevoli delle conseguenze della loro politica?" ha chiesto Erdogan, secondo cui la Turchia non solo completerà l'operazione a Idlib, ma  "libererà dai terroristi" le aree controllato dallo YPG ad Afrin e Manbizh, infliggerà colpi a Kandil, dove si trovano basi del PKK, una minaccia per la sicurezza nazionale turca nel nord dell'Iraq.

    Correlati:

    Erdogan dipinto come "nemico", la Turchia ritira 40 soldati dalle esercitazioni NATO
    Media: Putin ha stroncato le grandi ambizioni di Erdogan
    Siria, Putin ed Erdogan discuteranno di coordinamento azioni in zone cuscinetto (VIDEO)
    Tags:
    NATO, Scudo antimissile USA, Esercito, Recep Erdogan, Turchia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik