18:20 18 Luglio 2018
La bandiera dell'Arabia Saudita

USA: rafforzare la difesa dell'Arabia Saudita per la "minaccia iraniana"

© AP Photo / Michael Sohn
Mondo
URL abbreviato
607

L'amministrazione del presidente Donald Trump è alla ricerca di opportunità per rafforzare la difesa missilistica dell'Arabia Saudita e interrompere il flusso iraniano di armi in Medio Oriente, riferisce il quotidiano Wall Street Journal citando fonti della Casa Bianca.

Scrive il quotidiano che la più grave minaccia per gli USA è la fornitura di armi moderne, che l'Iran concede agli alleati in Medio Oriente, tra cui agli Hezbollah. Le autorità americane vogliono concentrarsi sul lavoro contro questa minaccia e insistono per una risoluzione dell'incertezza politica in Libano, dove il primo ministro Saad Hariri, improvvisamente, ha annunciato le dimissioni.

"Lo stato di incertezza non aiuta nessuno, tranne gli Hezbollah e i loro alleati, più si va avanti, peggio è per gli interessi dell'Arabia Saudita, USA e dei nostri partner", ha detto al giornale una fonte dell'amministrazione. Secondo il giornale, gli USA possono accelerare la fornitura all'Arabia Saudita del sistema di difesa, per 15 miliardi di dollari a transazione, secondo quanto approvato ad ottobre, e possono intensificare gli sforzi per intercettare la fornitura di armi. Inoltre, Washington sta valutando la possibilità di estendere il divieto di importazione ed esportazione di armi dall'Iran. I limiti fissati nella risoluzione delle Nazioni Unite si applicano fino al 2020.

All'inizio di novembre i ribelli Huthi hanno lanciato contro l'Arabia Saudita un razzo con un'autonomia di volo di 750 chilometri, ma le forze dell'aviazione saudite lo hanno abbattuto. Il relitto è stato ritrovato nella zona dell'aeroporto di Ryad, non ci sono state vittime. L'Arabia Saudita ha accusato di coinvolgimento l'Iran, definendo l'accaduto "uno scandaloso atto di aggressione militare". Donald Trump, a sua volta, ha detto che questo era un "attacco all'Arabia Saudita" da parte dell'Iran. Teheran ha respinto tutte le accuse, definendole "irresponsabili e distruttive".

Correlati:

Siria, il 22 novembre colloqui Russia-Turchia-Iran a Sochi
Israele offre aiuti umanitari all'Iran
Iran respinge sospetti sull'incidente nell'oleodotto saudita in Bahrain
Tags:
Missili, Analisi Difesa, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik