05:51 22 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
744
Seguici su

Jeremy Zidek, membro del comitato per la pianificazione di emergenza in Alaska, ha invitato i locali a prepararsi in caso di attacco nucleare da parte della Corea del Nord, facendo scorta di farmaci anti-radiazioni, riferisce il Daily Mail.

Il quotidiano scrive che agli abitanti è stato chiesto di fare scorte di cibo e medicinali, in caso di attacco nucleare norcoreano. Zidek ha consigliato di avere in casa scorte di acqua, luci e una radio.

"Quello che consigliamo è lo stesso che consigliamo per prepararci a qualsiasi altro disastro" ha detto Zidek, ricordando che in caso di attacco nucleare non c'è tempo per un'evacuazione, quindi "il consiglio migliore è stare al riparo e aspettare la fine dell'attacco" scrive il quotidiano.

Recentemente il confronto tra Pyongyang e Washington si è aggravato, per le esercitazioni militari di USA e Corea del Sud, per migliorare la loro capacità di attacco contro la Corea del Nord in caso di guerra. In Corea del Sud ci sono 28 mila soldati americani, a causa delle minacce nordocreane. Pyongyang a sua volta teme le minacce USA e sta intensificando il potenziale nucleare e missilistico, nonostante le dure sanzioni dell'ONU.

 

Correlati:

USA: installati 44 sistemi di difesa missilistica in Alaska
In Alaska Lavrov ha deposto una corona di fiori al monumento dedicato al Lend-Lease
L'aviazione canadese ha scortato i Tu-95 in Alaska
Tags:
nucleare, Guerra, Alaska
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook