10:36 21 Gennaio 2021
Mondo
URL abbreviato
650
Seguici su

La comunità internazionale è "a corto di pazienza" per la mancanza di risultati concreti nella lotta alla corruzione in Ucraina.

Lo ha detto al canale televisivo UA: Pershiy il commissario europeo per la politica di vicinato e per i negoziati di allargamento, Johannes Hahn.

"In termini di lotta alla corruzione, a mio parere, i risultati effettivi sono piuttosto modesti. Credo, di questo se ne dovrebbero occupare le autorità: il governo e i suoi organi" ha detto, aggiungendo che non basta creare delle istituzioni e stilare la loro legislazione, ma c'è bisogno di attuazione pratica. In questo, secondo lui, l'Unione Europea vede un problema serio.

"Proprio per questo la comunità internazionale sta esaurendo la pazienza", ha detto Han.

Il commissario europeo ha anche sottolineato che le dichiarazioni delle proprietà in Ucraina, praticamente, non vengono controllate e ha ricordato che le proprietà sono state dichiarate già da mezzo milione di persone, ma sono state controllate solo un centinaio di dichiarazioni.

"Cento suun milione e mezzo, non è un risultato" ha detto Han.

Correlati:

Ucraina: Usa e Russia al lavoro per pace, anche se con idee diverse
L'Ucraina ha chiuso l'accordo con la Russia sulle forniture di armi
Ucraina, Putin parla con leader DPR e LPR: Sì a scambio prigionieri
Tags:
corruzione, Corruzione, UE, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook