Widgets Magazine
04:23 16 Settembre 2019
Alexander Zakharchenko(a destra) e Igor Plotnitsky, leader rispettivamente delle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk

Ucraina, Putin parla con leader DPR e LPR: Sì a scambio prigionieri

© Sputnik . Sergey Averin
Mondo
URL abbreviato
1280
Seguici su

Lo ha detto il portavoce del Cremlino Peskov. L’iniziativa è stata approvata anche dal patriarca Kirill.

Il presidente russo Vladimir Putin ha discusso telefonicamente con Alexander Zakharchenko e Igor Plotnitsky, leader rispettivamente delle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk (DPR e LPR), un'iniziativa del leader del movimento Ukrainian Choice Viktor Medvedchuk relativa a uno scambio di prigionieri tra Kiev, DPR e LPR. Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

"Dopo un discorso avvenuto oggi da Viktor Medvedchuk e con il sostegno dell'iniziativa del Patriarca Kirill di Mosca e di tutta la Russia — ha spiegato —, Vladimir Putin in serata ha parlato al telefono con i leader di DPR e LPR Zakharchenko e Plotnitsky… Putin ha detto agli interlocutori di sostenere la proposta di Medvedchuk relativa a uno scambio su larga scala di persone detenute da entrambe le parti". Secondo Peskov, "Zakharchenko e Plotnitsky hanno sostenuto in via generale l'iniziativa".

Correlati:

Donbass, DNR segnala bombardamenti delle forze di sicurezza ucraine
Kiev accusa Russia di voler portare nel Donbass nuove truppe “colorate”
Tags:
crisi ucraina, Patriarca Kirill, Dmitry Peskov, Vladimir Putin, Igor Plotnitsky, Alexander Zakharchenko, Russia, Ucraina, Repubblica popolare di Donetsk, Repubblica Popolare di Lugansk
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik