14:06 20 Maggio 2018
Roma+ 24°C
Mosca+ 10°C
    Varsavia

    Parlamento Europeo approva risoluzione per sanzioni contro la Polonia

    © Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
    Mondo
    URL abbreviato
    11109

    Il parlamento europeo ha approvato una risoluzione che prevede l’avvio di un meccanismo per l’imposizione di sanzioni UE contro la Polonia.

    Si tratta dell'adozione dell'articolo 7 dell'accordo dell'Unione Europea, il quale prevede di privare la Polonia del diritto di parola al Consiglio dell'Unione Europea. Questo accadrebbe nel caso il Consiglio riconoscesse come reali delle evidenti minacce ai valori europei.

    Alla risoluzione hanno votato a favore 438 deputati contro 152. I parlamentari sono insoddisfatti perché Varsavia si sta allontanando dalle norme della democrazia e dello stato di diritto.

    In precedenza, il presidente della Polonia ha posto il veto alle leggi approvate dal Parlamento sul Consiglio giudiziario nazionale e sulla Corte suprema. Il 25 settembre ha presentato delle versioni alternative di questi progetti legge. La Commissione Europea li ha criticati, affermando che ciò avrebbe comportato la subordinazione dell'esecutivo alla magistratura e la cessazione anticipata dei poteri dei giudici della Corte suprema.

    Inoltre la Commissione Europea si è opposta a due leggi firmate dal presidente: sul lavoro dei tribunali universali e sulla Scuola nazionale dei giudici. Secondo Bruxelles, minaccerebbero gravemente l'imparzialità della giustizia in Polonia.

    Il 12 settembre, la Commissione Europea ha inviato una lettera alla Polonia e ha minacciato di presentare domanda alla Corte UE se Varsavia non avesse preso provvedimenti entro un mese. Al momento, Bruxelles sta valutando una risposta delle autorità polacche.

    Correlati:

    “Ucraina paghi per crimini del passato”: nuovo capitolo nello scontro tra Varsavia e Kiev
    “Non fare entrare ucraini con vessilli SS”, botta e risposta tra Varsavia e Kiev
    Bibi, Bergoglio (e Soros) contro la Polonia: "Xenofoba"
    Le mele non sono bastate: la Polonia paga in pieno le sanzioni contro la Russia
    Tags:
    Sanzioni, Sanzioni, Sanzioni UE, sanzioni, UE, Commissione Europea, Beata Szydlo, Polonia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik