05:33 27 Maggio 2018
Roma+ 18°C
Mosca+ 11°C
    Pig

    USA: apre centro per trapianti di cuori suini a esseri umani

    © Sputnik . Alexey Danichev
    Mondo
    URL abbreviato
    222

    La United Therapeutics ha investito 24 milioni di dollari per l’apertura di cliniche per il trapianto di organi suini.

    A Baltimora in USA nell'università del Maryland aprirà il primo centro per la ricerca sugli xenotrapianti. La compagnia privata United Therapeutics ha investito 24 milioni di dollari per lo sviluppo di un centro per il trapianto di cuori suini negli esseri umani, e secondo i ricercatori presto aprirà.

    Gli scienziati presto analizzeranno le possibilità degli xenotrapianti; finora nell'uomo si è riusciti a impiantare solo parti di organi animali, come valvole cardiache, tendini o cartilagini. Secondo molte ricerche gli organi dei maiali sono i più adatti ad essere impiantati nel corpo dell'essere umano poiché sono vicini geneticamente e hanno più o meno le stesse dimensioni degli organi umani.

    Gli xenotrapianti danno speranze a migliaia di pazienti i quali sono in attesa di un trapianto di cuore, perché la maggior parte di loro muore in attesa di organi umani, ha detto Muhammad Mansour Mokhiddin, direttore del dipartimento di chirurgia della Scuola di medicina dell'università del Maryland.

    Il primo centro verrà aperto a Baltimora nell'università del Maryland, dove già da anni si tengono tali ricerche e operazioni per il trapianto di organi animali in esseri umani. Gli specialisti dell'università cooperano anche con gli scienziati delle università dell'Alabama e della Columbia conducendo ricerche congiunte sul trapianto di organi complessi, come reni e polmoni.

     

     

     

     

     

    Correlati:

    Scienziati russi: primo trapianto cyberretina negli occhi di un uomo
    Trapianto di testa: fra progresso scientifico e dubbi etici
    Sette passi per proteggere la salute del cervello dalla vecchiaia
    Tags:
    Salute, Medicina, Scienza e Tecnica, Tecnologia, medici, trapianto, Salute, Università, USA
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik