Widgets Magazine
11:55 22 Settembre 2019
RT

L'OSCE sta studiando le richieste USA al canale televisivo russo RT

© Sputnik . Mikhail Voskresenskiy
Mondo
URL abbreviato
336
Seguici su

L'OSCE sta studiando la situazione intorno alla richiesta del Dipartimento della Giustizia statunitense al canale russo RT di registrarsi come agente straniero. Lo ha dichiarato a RIA Novosti il consigliere del presidente dell'organizzazione per la libertà dei mezzi di comunicazione Anna Lundbladh.

"Non abbiamo ricevuto una richiesta ufficiale dalla Russia su questo tema, ma ce ne stiamo comunque occupando", ha detto la Lundbladh.

Negli ultimi tempi in USA si tenta di boicottare il lavoro dei media russi. Si richiede al canale televisivo russo RT di registrarsi come agente straniero. Inoltre il Congresso sta indagando sulla possibile "influenza di RT attraverso i social network sulle elezioni presidenziali".

Le autorità russe hanno ripetutamente espresso il loro sostegno al canale televisivo, e hanno anche affermato che possono essere adottate misure di ritorsione contro gli Stati Uniti. Ad esempio, viene considerata la possibilità di riconoscere i media americani come agenti stranieri.

Sabato il presidente russo Vladimir Putin, in una conferenza stampa a magine del vertice APEC, ha definito l'attacco contro i media russi negli USA "un attacco alla libertà di parola" e ha avvertito Washington che Mosca risponderà in modo speculare.

Correlati:

Mosca minaccia ritorsioni contro i media USA in Russia per l’affaire RT
Direttrice di RT e Sputnik esclude di entrare in politica
Simonyan su risposta russa a oppressione RT negli USA: accolgo tutte le misure
Tags:
Mass media, Media, Indagine, OSCE, RT, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik