05:23 16 Ottobre 2018
Cambiamenti climatici

WMO lancia l’allarme: il Pianeta è a rischio shock termico

© AFP 2018 / ALAIN JOCARD
Mondo
URL abbreviato
423

Gli esperti dell'Organizzazione Mondiale Meteorologica (WMO) nell’ultima relazione hanno dipinto scenari apocalittici relativi al clima nel futuro.

Lo scorso anno la WMO ha registrato una concentrazione di anidride carbonica nell'atmosfera superiore ai 400 ppm. Particolarmente inquietante è la velocità con cui si accumula l'anidride carbonica. Secondo gli esperti, il livello dei gas serra nell'atmosfera difficilmente scenderà al di sotto dei valori attuali. Può solo aumentare.

Anche il metano contribuisce al riscaldamento globale. Secondo gli scienziati, la situazione assomiglia ad un circolo vizioso: il riscaldamento rilascia metano da varie fonti naturali, in particolare dal permafrost, che a sua volta contribuisce ad un ulteriore aumento della temperatura.

Per gli scienziati l'umanità ha una via d'uscita: impedire che la temperatura aumenti oltre i due gradi nel XXI secolo. A tal fine, è necessario ridurre significativamente le emissioni di gas serra. Questo obbligo è stato assunto da quasi tutti i paesi nella conferenza ONU sul cambiamento climatico, tenutasi a Parigi nel 2015.

Tuttavia, studi recenti mostrano che la situazione è molto peggiorata. Ogni anno, il numero di eventi meteorologici estremi aumenta, e con loro il danno da siccità, uragani e inondazioni. In totale per il periodo 2010-2016 la frequenza di tali fenomeni pericolosi è aumentata di quasi il 50%. Inoltre, il clima estremo danneggia la salute, promuove la diffusione delle infezioni, aumenta l'inquinamento ambientale.

"L'impatto del cambiamento climatico sull'uomo è abbastanza chiaro e potenzialmente irreversibile", sostiene una ricerca effettuata da 24 gruppi scientifici, tra cui la Banca mondiale e l'Organizzazione mondiale della sanità. Dal 2000 al 2016, 125 milioni di persone sono state colpite da aumenti di onde di calore in tutto il mondo, mentre la salute degli anziani è più a rischio. In particolare, il cambiamento climatico ha portato ad una diffusione più rapida della febbre dengue, che colpisce ogni anno fino a 100 milioni di persone.

Correlati:

Cambiamenti climatici, Aiea: serve più nucleare per rispettare obiettivi accordo Parigi
Cambiamenti climatici, il Sahara si trasformerà in savana nei prossimi 100 anni
Cambiamenti climatici, Hawking: gli USA distruggeranno la Terra
Tags:
ricerca scientifica, riscaldamento globale, clima, cambiamenti climatici
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik