07:54 20 Giugno 2018
Navi della Flotta russa del Mar Nero

La Russia concorda con il Venezuela le visite delle navi da guerra

© Sputnik . Sergey Malgavko
Mondo
URL abbreviato
8170

La Russia prevede di firmare un accordo con il Venezuela per la semplificazione della prassi dell’accesso delle navi da guerra nei porti dei due stati. Lo riporta il sito ufficiale delle informazioni legali.

"Si incarica il ministero della Difesa della Russia a condurre con il ministero degli Esteri della Russia delle trattative con la parte venezuelana per il raggiungimento di un accordo e firmarlo per conto del governo russo", si legge nella disposizione del governo del 7 novembre 2017 №2454-p.

Nel testo è specificato che la durata della visita non deve essere superiore a 15 giorni; l'avviso di entrata delle navi deve essere presentato entro e non oltre 10 giorni lavorativi prima dell'arrivo delle suddette navi; le acque territoriali, le acque interne e i porti dello stato ospitante possono contenere al massimo tre navi da guerra dell'altro stato, eccezion fatta per le navi da guerra estere che partecipano ad esercitazioni congiunte o in operazioni navali multinazionali.

Il progetto di accordo prevede una procedura semplificata per l'uso dello spazio aereo e degli aeroporti dei due paesi, per la fornitura di mezzi materiali e tecnici destinati alla riparazione di navi da guerra nel territorio della parte ricevente.

Correlati:

Venezuela: alle soglie del default: Maduro chiede aiuto alla Russia
Fitch e agenzie di rating americane prevedono il default del Venezuela
Venezuela, chavismo vince a sorpresa le elezioni regionali
Tags:
navi da guerra, Negoziati, accordo, visita, Venezuela, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik