01:36 21 Maggio 2019
Президент России Владимир Путин во время встречи со сборной командой России по хоккею с мячом в резиденции Ново-Огарево

Putin: atleti accusati di doping devono essere difesi nei tribunali civili

© Sputnik . Sergey Guneev
Mondo
URL abbreviato
330

Secondo il presidente russo Vladimir Putin gli atleti russi che sono stati accusati di aver violato i regolamenti anti doping dovrebbero essere difesi nei tribunali civili.

All'inizio della giornata Yelena Vaelbe, presidente della Federazione Russa di Sci di fondo (CCSFR), ha dichiarato che gli sciatori russi Maxim Vylegzhanin, Alexei Petukhov, Yegenia Shapovalova e Yulia Ivanova hanno violato le regole anti-doping.

L'accusa arriva dalla commissione olimpica internazionale sotto la dirigenza di Denis Oswald. Gli atleti sono stati esclusi dalla partecipazione a qualsiasi gioco olimpico in futuro.

Il presidente russo ha sottolineato che non esista un sistema di doping statale nel Paese.

"La Russia non ha mai avuto e spero che non avrà mai un sistema di doping statale, cosa di cui gli altri cercano di accusarci" ha detto Putin, aggiungendo che esistono casi di doping negli sport russi, come in molti altri Paesi e che Mosca sta affrontando tali casi.

Correlati:

Doping, WADA scagiona 95 atleti russi: “legittime richieste di danni materiali e morali”
Sport, USA al primo posto per casi di doping
Russia, governo approva misure per la lotta al doping nello sport
Mclaren ammette l'assenza di sostegno statale per il doping in Russia
Tags:
giochi olimpici, doping, sport, Vladimir Putin, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik