23:09 24 Febbraio 2018
Roma+ 9°C
Mosca-14°C
    Tiangong-1

    In Europa potrebbero cadere frammenti della stazione spaziale cinese

    © AP Photo/ Beijing Aerospace Control Center
    Mondo
    URL abbreviato
    112

    I frammenti della prima stazione orbitante cinese Tiangong-1 potrebbero cadere sul nostro pianeta nel 2018, segnala l'agenzia spaziale europea (ESA).

    "All'inizio del prossimo anno la stazione spaziale cinese disabitata Tiangong-1 dovrebbe entrare nell'atmosfera dopo la cessazione del suo periodo di funzionamento. E' previsto che la maggior parte della stazione brucerà nell'atmosfera durante la caduta," — osserva l'ESA.

    Tuttavia gli esperti controlleranno la caduta della stazione. L'ESA ha già determinato l'area in cui potrebbero finire i frammenti di Tiangong-1.

    In particolare la zona di rischio comprende il territorio di alcuni Paesi europei.

    Alla fine del marzo 2016 la stazione ha completamente smesso di funzionare. Il periodo di funzionamento è stato superato di due anni e mezzo rispetto a quanto pianificato. In precedenza si prevedeva che Tiangong-1 sarebbe bruciata nell'atmosfera terrestre alla fine di quest'anno, ma successive previsioni hanno rinviato l'evento nella primavera del 2018.

    Per sostituire Tiangong-1 dal centro spaziale cinese Jiuquan il 15 settembre 2016 è stato lanciato la seconda stazione spaziale orbitante Tiangong-2.

    Tra i compiti di Tiangong-2 si contano l'accoglienza di navicelle con equipaggio e carico, il rifornimento di carburante, così come lo svolgimento di alcuni esperimenti scientifici e applicativi.

    Tiangong-2 è diventato il secondo laboratorio orbitale della Cina.

    Tags:
    Scienza e Tecnica, Spazio, Incidente, ESA, Europa, Cina
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik