12:31 21 Febbraio 2018
Roma+ 7°C
Mosca-10°C
    siria

    USA evacuano capi Daesh prima di conquista di Mayadin

    © REUTERS/ Khalil Ashawi/File Photo
    Mondo
    URL abbreviato
    8029

    Gli elicotteri americani hanno evacuato dalla città di Mayadin i capi stranieri dello Stato Islamico due settimane prima dell’inizio delle operazioni dell’esercito siriano per la liberazione della città, hanno comunicato a RIA Novosti degli abitanti locali.

    Le forze governative hanno avviato un operazione per la liberazione di Mayadin all'inizio di ottobre, ci sono volute due settimane per completare l'operazione.

    "L'aviazione USA ha iniziato a condurre delle manovre nella regione di Ar-Rakhba non lontano da Mayadin vicino al villaggio di Haidar. Dopo l'aviazione ha condotto dei raid, abbiamo provato a nasconderci e abbiamo visto molti elicotteri USA.  A terra c'erano molti comandanti Daesh stranieri, i quali aspettavano insieme al proprio staff vicino i campi di Haidar. Gli elicotteri gli hanno portati via da Mayadin" ha detto all'agenzia un pastore locale, Muhammad Avad al-Huseyn. Ha aggiunto che ha visto anche degli elicotteri nel villaggio di Umm-al-Ayn.

    "Si è sentito prima il rumore dell'aviazione USA e poi c'è stato un raid aereo intorno a Bakras e nei villaggi vicini. Dopo i raid sono giunti gli elicotteri che hanno prelevato i capi dello Stato Islamico".

    USA evacuano capi Daesh prima di conquista di Mayadin
    © Sputnik. Vitaly Podvitsky
    Secondo il testimone egli ha servito nell'esercito siriano ed è in grado di distinguere l'aviazione USA dalle altre.

    Altri abitanti hanno detto a RIA Novosti che hanno visto come delle automobili hanno inizialmente portato due capi stranieri dello Stato Islamico via da Mayadin con le loro famiglie e il loro staff nei villaggi di Haidar e Ar-Rahbe. Successivamente sono giunti degli elicotteri che li hanno portati verso una destinazione sconosciuta.

    A settembre una fonte militare-diplomatica ha dichiarato a RIA Novosti che ad agosto l'aviazione americana ha evacuato da un quartiere di Deir-ez-Zor nel nord della Siria più di 20 capi dello Stato Islamico. La coalizione smentisce tali affermazioni.

    Correlati:

    NTV commenta condizioni di giornalisti russi rimasti feriti in Siria
    Russia, ministero Esteri svela futuro delle basi militari in Siria
    Ministero Difesa russo definisce i passi per la vittoria sul terrorismo in Siria
    Siria, Serbia e Armenia pronte a partecipare allo sminamento
    Tags:
    Relazioni Internazionali, presenza militare USA, Egemonismo USA, Esercito USA, Dislocazione aerei USA, Daesh, Aviazione, Siria
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik