20:22 25 Febbraio 2018
Roma0°C
Mosca-15°C
    Una mina a Deir ez-Zor.

    NTV commenta condizioni di giornalisti russi rimasti feriti in Siria

    © Sputnik. Ministry of Defence of the Russian Federation
    Mondo
    URL abbreviato
    390

    Si osserva che il giornalista in condizioni più gravi è Ushenin.

    "Ha diverse ferite da schegge nello stomaco, dita rotte e un orecchio perforato. L'operatore Timur Voronov ha anche ferite da schegge e una gamba fratturata. Ma la cosa più importante, come hanno detto i medici, la loro vita è fuori pericolo".

    ​Entrambi i giornalisti sarebbero tornati in Russia il sei novembre insieme a quattro giornalisti di NTV e Svezda e cinque militari feriti dall'esplosione di un ordigno artigianale a Deir-ez-Zor. Tutti i feriti sono stati evacuati presso la base militare di Hmeymim dove gli è stato fornita assistenza medica.

    Correlati:

    Russia, ministero Esteri svela futuro delle basi militari in Siria
    Ministero Difesa russo definisce i passi per la vittoria sul terrorismo in Siria
    Siria, Serbia e Armenia pronte a partecipare allo sminamento
    Siria, Deir ez-Zor: trovata autobomba con armi chimiche
    Tags:
    giornalisti, Esplosione, Giornalisti, Feriti, esplosivo, esplosione, Minaccia terrorismo, Esplosione, NTV Mir, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik