04:31 22 Novembre 2019
Distruzione nella capitale dello Yemen Sana'a

Per decisioni dei sauditi ONU costretta a sospendere aiuti umanitari nello Yemen

© REUTERS / Khaled Abdullah
Mondo
URL abbreviato
4014
Seguici su

La decisione della coalizione saudita che opera in Yemen di chiudere tutti i porti influirà negativamente sulle consegne degli aiuti umanitari alla popolazione del Paese, ha dichiarato il vice assistente del segretario generale dell'ONU Farhan Haq.

Durante la conferenza stampa odierna ha dichiarato che le operazioni umanitarie delle Nazioni Unite in Yemen sono state sospese temporaneamente, in quanto due voli dell'ONU non hanno ottenuto l'autorizzazione di volo.

"Vogliamo esprimere preoccupazione per l'annuncio della coalizione saudita che temporaneamente chiude tutti gli aeroporti, porti navali e stazioni terrestri. Questo può danneggiare le consegne degli aiuti umanitari alla popolazione yemenita", ha detto Haq ai giornalisti.

In precedenza era stato riferito che il comando della coalizione araba aveva annunciato la chiusura di tutti i porti terrestri, aerei e marittimi dello Yemen dopo il lancio di un razzo verso Riyadh. Gli insorti Huthi hanno lanciato un missile con una gittata di 750 chilometri verso l'Arabia Saudita. La contraerea saudita ha neutralizzato la minaccia ed i frammenti sono caduti nelle vicinanze dell'aeroporto capitale. Non si segnalano vittime e danni.

Correlati:

Missili e crisi Yemen, l'Iran reagisce alle accuse dell'Arabia Saudita
Petrolio vola sullo sfondo delle tensioni tra Riaydh e Teheran e arresti principi sauditi
Missile contro Riyadh, Coalizione saudita: atto di guerra, risponderemo all'Iran
Tags:
Geopolitica, Politica Internazionale, Huthi, ONU, Farhan Haq, Arabia Saudita, Yemen
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik