Widgets Magazine
22:38 17 Settembre 2019
Roccie dell'isola Shikotan, Isole Curili

Le navi russe alle isole Curili faranno parte del sistema di difesa missilistica

© Sputnik . Alexander Liskin
Mondo
URL abbreviato
4231
Seguici su

Le navi di primo rango che saranno di stanza alla base della marina militare nelle isole Curili in futuro diventeranno parte del sistema di difesa missilistica per proteggere le frontiere orientali della Russia, ha detto a Sputnik una fonte in parlamento.

Il primo vice presidente del Comitato del Consiglio della federazione per la difesa, Franz Klintsevich, ha dichiarato a Sputnik che la base della marina militare nelle isole Curili, che verrà creata a breve, potrà permettere l'attracco di qualsiasi nave, comprese quelle di primo rango. Secondo Klintsevich nelle Curili verrà anche ripristinata una rete di aeroporti.

"Le navi del primo rango in futuro creeranno un sistema di difesa missilistico nella nuova base per proteggere i confini orientali" ha detto la fonte.

Come ha detto, è necessario rafforzare la difesa aerea e spaziale. "Il metodo migliore per respingere la possibile offensiva del nemico è il dislocamento di sistemi di difesa missilistici che può essere garantito impiegando le navi nelle isole Curili" ha notato l'interlocutore.

 

 

Correlati:

Russia, presto costruzione base navale in isole Curili
In visita nelle Curili per la prima volta nella storia delegazione giapponese di business
Giappone controllerà le azioni dei militari russi nelle isole Curili meridionali
Da Vladivostok partita spedizione verso l'isola di Matua, nell'arcipelago delle Curili
Tags:
Difesa antimissile, Difesa, Isole Curili, Difesa dei confini, Piano per la difesa, difesa aerea, Consiglio della Federazione della Russia, Franz Klintsevich
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik