00:28 14 Dicembre 2019
YouTube

Google: RT e Sputnik non violano le regole di YouTube

© CC0
Mondo
URL abbreviato
551
Seguici su

Google ha riferito che la piattaforma YouTube non ha trovato prove di manipolazione da parte del canale RT e di altri media russi pubblici.

"RT e tutti gli altri mezzi di informazioni finanziati dal governo russo rispettano le nostre regole", si legge in un rapporto di Google.

In precedenza Facebook e Twitter si erano impegnati a fornire al Senato americano i dati degli account che potrebbero essere legati al Cremlino. Allo stesso tempo Facebook ha irrigidito le regole per la pubblicità politica e Twitter ha vietato la pubblicità a pagamento degli account di RT e Sputnik.

Correlati:

Simonyan ammette possibile contrattacco a divieto di pubblicità per RT su Twitter
Twitter non commenta sul blocco pubblicità di Sputnik
Peskov: Twitter crea precedente pericoloso di disparità
Twitter blocca la pubblicità agli account di Sputnik e RT
Usa, Facebook: 126 mln americani ha letto post russi su elezioni
Russiagate, anche Facebook scende in campo
Tags:
Russofobia, internet, Informazione, Social Network, Youtube, Twitter, Facebook, Google, RT, Sputnik, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik