23:16 16 Agosto 2018
Il lago Bajkal, Irkutsk

Moria di foche nel lago Bajkal, gli esperti si interrogano sulle cause

© Sputnik .
Mondo
URL abbreviato
2110

Sulle coste del lago russo sono stati trovati i corpi senza vita di 132 esemplari di foca.

Per ora non sono note le cause della morte di tali animali. La foca dagli anelli, o foca del Bajkal, è una delle tre specie di foca di acqua dolce presenti in tutto il mondo: attualmente se ne contano più di 100 mila esemplari.

Gli animali sono stati trovati non lontano da Novy Enkhaluk in Buriazia, vicino al villaggio di Murino nella regione di Irkutsk e lungo la ferrovia circum-Bajkal, tra i villaggi di Port Baikal e Kultuk nella regione di Irkutsk.

Una nave naviga sul lago Bajkal vicino all'isola Ol'chon. È la più grande e l'unica isola abitata del lago.
© Sputnik . Iliya Pitalev
In precedenza è stato riferito che sono morti 68 foche, ma in un paio di giorni sono stati scoperti altre decine di corpi. La maggior parte degli animali morti sono stati trovati in Buriazia, in tutto 90. L'assistente del capo di Rosprirodnadzor Irina Shumashkova ha detto che secondo i dati preliminari gli esperti escludono la morte di massa, a causa di un'infezione o per mano di bracconieri.

Gli animali sono stati esaminati in laboratorio ed è stato scoperto che sono morti per arresto cardiaco. Gli esperti ancora non sanno con certezza cosa abbia ucciso le foche, ma potrebbero averne causato la morte le avverse condizioni climatiche, ad esempio una tempesta.

Gli specialisti riferiscono che situazioni simili sono state già osservate in questa regione. Nel 1987 si verificò un caso di morte di massa di foche, causato dal virus della peste. Oggi tuttavia nessuno scienziato ha rilevato alcun segno di un'epidemia. 

Correlati:

Geologi prevedono la scissione dell'Eurasia all'altezza del lago Bajkal
Ivanov dichiara prezzo per bottiglia d’acqua del Bajkal
Le spiagge bianche del Bajkal
Tags:
Animali, animali, Morte, Lago Bajkal
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik