16:47 03 Agosto 2020
Mondo
URL abbreviato
294
Seguici su

Il Ministro degli esteri russo Sergey Lavrov ha dichiarato che le sanzioni USA hanno il fine di indebolire la Russia sui mercati delle armi e dell’energia.

Lavrov lo ha comunicato durante un briefing nell'ambito dell'incontro dei rappresentanti delle associazioni del business europeo in Russia.

"Con la scusa della lotta alla minaccia russa Washington non solo cerca di rattoppare la cosiddetta solidarietà atlantica, ma anche di obbligare gli europei ad aumentare le spese per la difesa, far avanzare le proprie posizioni economiche ed energetiche in Europa, spingerci fuori dai progetti congiunti con voi nel settore energetico e per spingere la Russia sul mercato delle armi, cosa a cui mirano le ultime sanzioni imposte" ha ribadito Lavrov.

Correlati:

Financial Times: business italiano vuole lavorare con la Russia nonostante le sanzioni
"La Russia non ha paura delle sanzioni americane"
Esperto: sanzioni sono risposta USA ai successi della Russia in politica estera
La destra austriaca intende lavorare su ritiro sanzioni contro Russia
Tags:
sanzioni antirusse, Sanzioni, Business, Sergej Lavrov, USA, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook