02:55 16 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
2100
Seguici su

Il rappresentante speciale del presidente della Russia per la Siria, Aleksandr Lavrentev ha comunicato di aver discusso con Bashar al-Assad la transizione ad una risoluzione politica in Siria.

"In effetti, la settimana scorsa siamo andati a Damasco, dove ha avuto luogo una conversazione molto dettagliata con il presidente siriano Bashar al-Assad. Eravamo interessati, naturalmente, ad una valutazione della situazione in questo paese, e, soprattutto, abbiamo voluto valutare le intenzioni del governo centrale per promuovere una soluzione politica, per vedere se Damasco mantiene gli impegni per una transizione verso una soluzione politica dopo la fine della fase principale della lotta contro il terrorismo internazionale" ha detto Lavrentev in un'intervista con RT e Russia-24.

"È molto importante che Bashar Assad sia determinato a trovare una via per la riconciliazione nazionale, abbiamo parlato nel dettaglio di questo: l'avvio di un processo di dialogo nazionale tra i diversi esponenti della società siriana" ha dichiarato l'inviato speciale.

"È rilevante che il presidente siriano abbia dichiarato alla stampa che Damasco rimane impegnata nel lanciare riforme politiche, ed è molto importante di conseguenza, la preparazione ad un progetto di una nuova costituzione e la preparazione per le elezioni parlamentari e presidenziali, come spiegato nella risoluzione 2254del Consiglio di sicurezza ONU" ha detto.

Correlati:

Siria, presidente Bashar Assad in visita base russa di Hmeymim
Intervista esclusiva di Sputnik a Bashar Assad
Russia pianifica riduzione presenza militare in Siria
Tags:
Risoluzione, Crisi in Siria, Siria, Armi russe in Siria, Esercito della Siria, Alexander Lavrentev, Bashar al-Assad, Siria
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook