06:58 19 Novembre 2018
Base militare russa di Hmeymim, Siria

Russia: raggiunti obiettivi principali di operazione militare in Siria

© Foto: Russian Defence Ministry
Mondo
URL abbreviato
0 50

Gli obiettivi principali dell’operazione militare russa in Siria sono stati praticamente raggiunti ritiene il capo del comitato della Duma per la difesa, Vladimir Shamanov.

In precedenza il Ministro della difesa Sergey Shoygu all'incontro con il suo analogo israeliano, Avigdor Lieberman ha annunciato che l'operazione contro i terroristi in Siria è terminata. Lo stesso annuncio è stato fatto dal Ministro degli esteri Sergey Lavrov.

A sua volta la testata Kommersant citando fonti diplomatico-militari ha comunicato che la Russia potrebbe ridurre la propria presenza militare in Siria. Nel paese resteranno una divisione di polizia militare, consiglieri militari e sistemi d'arma antiaerei per difendere le strutture russe. "Riteniamo che entro la fine di quest'anno le forze governative ristabiliranno il controllo sul confine orientale del paese e lo Stato Islamico verrà sconfitto" ha dichiarato Shamanov.

Correlati:

Russia pianifica riduzione presenza militare in Siria
Russia e Turchia analizzano il rispetto della tregua in Siria
Siria, curdi accusano cittadino britannico convertito all'Islam di appartenenza all'ISIS
Coalizione occidentale pronta ad offensiva contro roccaforte ISIS in Siria
Tags:
guerra, Crisi in Siria, Siria, azioni russe in Siria, il ministero degli Esteri, Il Ministero della Difesa, Avigdor Lieberman, Vladimir Shamanov, Sergey Shoygu, Sergej Lavrov, Siria, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik