Widgets Magazine
00:25 18 Luglio 2019
Margherita Simonyan

Simonyan ammette possibile contrattacco a divieto di pubblicità per RT su Twitter

© Sputnik . Vladimir Trefilov
Mondo
URL abbreviato
4102

La caporedattrice di RT, Margarita Simonyan ha annunciato che dopo il divieto di pubblicità di RT e Sputnik su Twitter potrebbero essere adottate delle misure di risposta.

"Penso che la Russia sarà costretta a prendere misure di risposta, abbiamo già parlato con il Ministero degli esteri, e, di fatto, con Vladimir Putin, che ha dichiarato che risponderemo specularmente a tutti i divieti e alle limitazioni, significa che ci saranno delle limitazioni per i media degli Stati Uniti in Russia" ha detto.

Simonyan ha detto che RT e Sputnik continueranno a lavorare nel paese fino a quando gli sarà data la possibilità di farlo.

"Noi non siamo di certo persone che si arrendono. Continueremo a lavorare e sperare che questa follia che si protrae dalla fine delle elezioni presidenziali giunga al termine prima o poi. Non penso che continueranno ancora ad impazzire a causa della loro sconfitta, parlo dell'establishment" ha detto la caporedattrice di RT.

Secondo Simonyan, Trump stesso ammette di non poter svolgere il proprio ruolo di presidente a pieno.

"Provate ad ascoltare una sua conferenza stampa, dice chiaramente  come non possa nemmeno condurre dei negoziati con i leader stranieri, perché i suoi stessi servizi segreti in un'ora passano il contenuto di questi negoziati segreti ai media, come dovrebbe lavorare" ha detto la Simonyan, aggiungendo che al presidente del paese, è rimasta solo la possibilità di lamentarsi.

Twitter giovedì ha proclamato il divieto di fare pubblicità per RT e Sputnik sui propri profili. La società ha precisato di aver preso tale decisione dopo i lavori relativi all'inchiesta sull'intervento russo nelle elezioni presidenziali negli Stati Uniti nel 2016.

Correlati:

Blumenthal e Fein su azioni di Twitter contro RT e Sputnik: è solo questione di denaro
Twitter non commenta sul blocco pubblicità di Sputnik
Peskov: Twitter crea precedente pericoloso di disparità
Tags:
Censura, censura, Guerra mediatica, Twitter, Sputnik, RT, Margarita Simonyan, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik