22:33 21 Ottobre 2018
Fidel Castro (foto d'archivio)

JFK files: USA volevano usare armi biologiche contro Cuba

© AFP 2018 / TOMMY WEBER
Mondo
URL abbreviato
12118

Le autorità statunitensi avevano preso in considerazione lo scenario di "sabotaggio agricolo" contro Cuba, in cui si prevedeva di distruggere il raccolto dell'isola tramite mezzi biologici, emerge dal testo di un documento declassificato dell'FBI.

La scorsa settimana negli Stati Uniti è stato tolto il segreto a centinaia di documenti sull'omicidio del presidente John F. Kennedy.

I dati sui piani per Cuba sono contenuti nel documento sulla riunione del gruppo speciale dedicato all'operazione Mongoose (operazione Mangusta in italiano — ndr). La discussione era datata 6 settembre 1962.

Tra i presenti c'era il generale Carter, che aveva suggerito di utilizzare "agenti biologici mascherati da sostanze di origine naturale" per distruggere le colture a Cuba e creare una crisi alimentare al regime castrista.

A sua volta McGeorge Bundy, consigliere del presidente Kennedy per la Sicurezza Nazionale, aveva avvertito che non valeva la pena utilizzare sostanze chimiche o simili se il loro utilizzo non si poteva nascondere in modo affidabile. 

 

Correlati:

Trump promette di rendere pubblici tutti i documenti sulla morte di JFK
Trump potrebbe fermare pubblicazione documenti segreti sull'omicidio di John F. Kennedy
Usa, attesa per desecretazione file sull'assassinio del presidente Kennedy
Usa: Washington pensa al ritiro di gran parte dei diplomatici da Cuba
Tags:
FBI, John F. Kennedy, Fidel Castro, Cuba, USA
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik