Widgets Magazine
06:42 16 Settembre 2019
La bandiera di bompresso della flotta russa, issata alla prua della nave

Il servizio nella Marina militare russa è quasi totalmente a contratto

© Sputnik . Vasily Batanov
Mondo
URL abbreviato
3190
Seguici su

Il servizio è al 100% a contratto per la flotta sottomarina e al 90% per quella di superficie. Lo ha dichiarato il comandante della Marina russa Vladimir Korolev in un'intervista alla televisione di stato.

Korolev ha osservato che le scuole navali professionali, l'anno scorso, hanno addestrato più di 1.000 persone in 200 diverse specialità. Secondo lui, il merito in gran parte è del ministro della Difesa che nel 2016 ha deciso di rianimare la Scuola navale Nakhimov, con sedi a San Pietroburgo, Sebastopoli, Vladivostok e Murmansk.

"Abbiamo mantenuto i corsi per alti ufficiali, ovvero la formazione dei comandanti delle navi. Non oso immaginare cosa sarebbe successo se avessimo perso questo meraviglioso istituto. Alla fine abbiamo superato la formazione navale che c'era in Unione Sovietica", ha detto Korolev.

Egli ha aggiunto che attualmente ci sono in mare più di 100 navi russe con diverse mansioni.

Correlati:

Esperto: i “motoscafetti” della Marina ucraina non fanno paura alle navi russe
Marina militare americana perderà 1/3 della flotta navale entro il 2020
Marina russa riceve primo lotto di difesa antimissile Panzir ME
Due sottomarini si uniscono all'unità navale della Marina nel Mediterraneo
Tags:
Addestramento, formazione, Marina militare, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik