01:31 17 Dicembre 2017
Roma+ 5°C
Mosca+ 7°C
    Ponte di Oresund

    Russo bandito da Svezia cerca di tornare indietro per recuperare il proprio gatto

    © flickr.com/ fab_a_paris
    Mondo
    URL abbreviato
    571

    Un uomo russo, bandito dalla Svezia a vita, ha cercato di entrare nel paese per riprendersi il proprio gatto da un ricovero per animali comunica RIA Novosti. L’uomo è stato arrestato il 12 ottobre tra Danimarca e Svezia mentre attraversava il ponte di Oresund.

    L'uomo si chiama Tamerlan Musayev il quale nel 1993 dirottò un aereo sulla tratta Tjumen-San Pietroburgo

    L'aereo atterrò in Svezia, e per tutte le 14 ore del volo tenne in mano una granata innescata. Nel 2014 e 2015, Musayev ha dirottato anche dei voli svedesi.

    Musayev ha detto che durante il "dirottamento" dell'aereo nel 2014, il suo gatto era accanto a lui. "Quando sono stato arrestato dalla polizia, anche lui è stato portato in prigione e mi hanno detto che se non avessi trovato un posto per lui lo avrebbero soppresso" ha detto. Musayev ha osservato che il personale della prigione ha trovato un ricovero per animali dove è stato inviato il gatto. L'uomo ha pagato 100 euro al mese per mantenere il suo gatto nel rifugio per animali di Göteborg.

    Secondo RIA Novosti, un avvocato russo ha promesso di risolvere il problema della riunificazione del gatto e del suo proprietario. "Per qualche motivo, quando è stato deportato, questo errore è stato fatto. Questo è un gatto timido che ha paura di sconosciuti, quindi dobbiamo trovare una via d'uscita da questa situazione " ha spiegato.

    Secondo RIA Novosti, l'avvocato di Musayev ha promesso di risolvere il problema del ricongiungimento del gatto e del suo proprietario. "Per qualche motivo, quando è stato deportato, è stato fatto questo errore. Questo è un gatto timido che ha paura degli sconosciuti, quindi dobbiamo trovare una via d'uscita da questa situazione " ha spiegato.

    All'inizio di ottobre è stato reso noto che che un residente di Nizhny Novgorod attraverso il tribunale ha chiesto che la sua ex moglie gli restituisse il gatto.

    Correlati:

    Svezia pronta a diventare intermediario in negoziati con Corea del Nord
    Expressen: La Svezia non ha come rispondere alle novità militari russe
    Svezia considera Nord Stream-2 pericoloso per sicurezza energetica UE
    Diplomatici verificano le informazioni sulla detenzione dei marinai russi in Svezia
    Tags:
    Politica, deportazione, gatto, espulsione, Svezia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik