15:58 16 Dicembre 2017
Roma+ 13°C
Mosca+ 4°C
    Ministro della Difesa russo Sergey Shoigu

    Shoigu: i droni russi tengono sotto controllo il territorio della Siria

    © Sputnik. Alexei Druzhinin
    Mondo
    URL abbreviato
    380

    I droni russi forniscono un controllo 24 ore su 24 della situazione in Siria, effettuando più di mille voli al mese. Lo ha dichiarato oggi il ministro russo della Difesa Sergei Shoigu durante il consiglio ministeriale.

    "L'esperienza siriana dimostra che nelle guerre moderne… è in crescita il ruolo dei droni. I velivoli a comando remoto monitorano la situazione quotidianamente su quasi tutto il territorio della Siria", ha detto Shoigu.

    Egli ha osservato che dall'inizio dell'operazione in Siria l'intensità dell'uso dei droni è aumentata di oltre 2,5 volte, passando dai 400 voli del 2015 a più di mille di quest'anno.

    "L'uso di veicoli aerei senza equipaggio ha aumentato notevolmente le capacità dell'aviazione e delle forze missilistiche per distruggere le strutture dei guerriglieri", ha sottolineato il ministro.

    Correlati:

    Siria, rapporto ONU: regime Assad ha usato armi chimiche a Khan-Sheikhoun
    Siria, Cremlino: dubitiamo dei dati sui russi che combattono al fianco di Daesh
    Putin: oltre il 90% del territorio della Siria è libero dai terroristi
    Tags:
    Operazioni militari, droni, Controllo, Situazione in Siria, Sergej Shoigu, Siria, Russia
    RegolamentoDiscussione
    Commenta via FacebookCommenta via Sputnik