18:50 04 Luglio 2020
Mondo
URL abbreviato
3151
Seguici su

Contro la presenza della NATO in Estonia non sono solo gli attivisti pubblici e politici russi della repubblica baltica, ma anche i politici nazionalisti, in particolare, il leader dell'associazione "Estonia unita, intelligente e sana” Maria Kaljuste, che ha spiegato la sua posizione sul tema a Sputnik Estonia.

La Kaljuste ha spiegato che spendendo le risorse estremamente limitate dell'Estonia per finanziare la difesa si danneggia lo sviluppo economico e il miglioramento dello standard di vita dei cittadini.

"La presenza della NATO ci dà solo l'illusione della sicurezza, e ci sta costando pure cara. Il mantenimento di questa illusione è dannoso per la nostra nazione… Dicono che la presenza della NATO ci fornisce protezione, ma in realtà non è così", ha detto la Kaljuste.

Ella è convinta che l'elite politica attuale stia usando gli estoni per consolidare la propria posizione, creando un quadro immaginario di sicurezza.

La Kaljuste ha citato l'esempio della Finlandia, che ha saputo sviluppare il proprio approccio alla difesa della sovranità senza entrare in blocchi militari e politici.Secondo lei, i finlandesi, al fine di preservare l'indipendenza e il vantaggio economico, hanno collaborato con l'Unione Sovietica e rimasti neutrali nel confronto tra Est e Ovest.

Correlati:

FT: ex presidente Estonia invita la Merkel a difendere la democrazia da Putin
Sun: "due caccia della Raf aiuteranno l'Estonia ad allontanare la minaccia russa"
Per Mosca è "discriminatorio" il no dell'Estonia all'accredito di giornalisti russi
Tags:
commento, Bilancio, spese, Difesa, Sicurezza, NATO, Estonia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook