Widgets Magazine
11:10 24 Settembre 2019
Una delle strade di Kiev

Media: agli ucraini non resta che sperare nell’inverno mite e nel carbone dall’estero

© AFP 2019 / VASILY MAXIMOV
Mondo
URL abbreviato
323
Seguici su

In Ucraina si avvicina l’inverno con le riserve basse di carbone per il riscaldamento delle case e la produzione dell’energia. Ne parla Kanal 24.

"Per avviare il riscaldamento ci vogliono 10 giorni. Stiamo lavorando intorno alle responsabilità di cui ci siamo fatti carico. Dobbiamo capire che ci sono delle norme da seguire per l'accensione del riscaldamento centralizzato", ha spiegato Petro Panteleev, vice direttore dell'amministrazione municipale di Kiev:

Malgrado la temperatura esterna abbia raggiunto i due gradi, nelle case di Kiev i riscaldamenti continuano a rimanere spenti. Gli esperti dicono che il periodo invernale, dal punto di vista del riscaldamento non sarà facile perché dipende dalle forniture di carbone.

"Nei depositi delle centrali elettriche è presente circa un milione e cento tonnellate di carbone. È troppo poco, non siamo mai entrati nella stagione invernale con risorse cosi basse", ha detto Ivan Plachkov, ex ministro dell'Energia.

Secondo gli esperti quest'anno è stato accumulato il 35% di carbone in meno dell'anno scorso. Le forniture arrivano dal Sudafrica, dagli USA e dalla Russia ma sono insufficienti.

"Sono in corso le trattative con i nostri partner americani sul possibile aumento delle forniture", ha fatto sapere Vitaly Butenko, direttore commerciale di DTEK Energy.

Per evitare i disservizi verificatesi nel 2016, l'Ucraina si è armata con il gas. Se non basterà il carbone le centrali passeranno al gas. La compagnia "Naftogas" ne ha già preservato 17 miliardi di metri cubi. Adesso non è possibile predire la crescita delle tasse per l'energia e il riscaldamento.

Correlati:

Ambasciata USA: Ucraina potrebbe perdere il 3% del suo PIL per Nord Stream-2
Ucraina, sondaggio: solo 14% elettori pronti a confermare Poroshenko
Ucraina, Kiev non vuole rinunciare al gas dalla Russia
Tags:
freddo, Forniture, deficit, gas, Energia, Carbone, risorse, Riscaldamento, Inverno, Ucraina
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik