00:04 16 Agosto 2018
NATO

Esperto vede innovazioni NATO in preparazione per una guerra ibrida con la Russia

© REUTERS/ Ints Kalnins
Mondo
URL abbreviato
9222

La NATO intende creare due nuove forze militari che potranno essere utilizzate per invadere il nord della Federazione Russa, dice Konstantin Sivkov, membro dell'Accademia Russa delle scienze di artiglieria e missilistiche e dottore di in scienze militari.

In precedenza, il Wall Street Journal riferendosi ai funzionari alleati ha detto che la NATO intende approvare la creazione di due nuove formazioni militari nel caso di un potenziale conflitto con la Russia. Come scrive il giornale, i cambiamenti riguardano la creazione di una nuova unità logistica, il cui lavoro si concentrerà su un movimento più rapido delle persone e dei mezzi. Si parla anche della creazione di un'unità per proteggere le rotte marittime nelle zone dell'Atlantico e Artico, in particolare dalle minacce presentate dai sottomarini.

Secondo Sivkov, la creazione di nuove forze militari "è dovuta al fatto che gli Stati Uniti hanno cominciato a prepararsi direttamente" ad una guerra ibrida con la Russia, che potrebbe iniziare già nel 2018-2019. "Il principale fattore di vittoria in essa sarebbe la possibilità di minare la società russa dall'interno" ha spiegato l'esperto di RIA Novosti.

Sivkov ha osservato che in una simile situazione, le truppe della NATO saranno incaricate dell'occupazione. "In queste condizioni, le unità di trasporto che verranno create dovranno garantire il dispiegamento strategico delle forze militari NATO e USA principalmente ai confini russi per creare gruppi di invasione nel nostro territorio", ha detto l'esperto.

A suo parere, la direzione più importante di una possibile invasione sarebbe il nord, con lo sbarco presso le basi della flotta settentrionale "con l'obiettivo di catturare le navi e di catturare e distruggere le forze nucleari strategiche navali nella flotta settentrionale". "La seconda unità, creata in Europa, garantirebbe la distribuzione di truppe in aree a uso militare" ha concluso Sivkov.

Correlati:

Contra Magazin: “NATO simula la paura della minaccia russa in Europa”
Spiegel: alla NATO hanno riconosciuto di non essere in grado di difendersi dalla Russia
NATO discute con la Russia data prossimo incontro
Tags:
Espansione NATO, NATO, Presenza militare NATO, NATO, Dislocazione truppe NATO, Rafforzamento potenziale NATO, Presenza NATO nell'area post-sovietica, Basi NATO, NATO, Russia
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik