13:35 18 Giugno 2018
Smantellamento di un monumento sovietico in Lituania

Lituania, monumenti sovietici marchiati con targhe "anti-ideologiche"

© AP Photo / Mindaugas Kulbis
Mondo
URL abbreviato
4416

Il comune di Birzai, in Lituania, di propria iniziativa ha deciso di affiggere ai monumenti sovietici delle targhe per indicare che le iscrizioni su di essi non corrispondono alla verità storica. Lo riferisce oggi il Lietuvos žinios.

Le piastre installate presso i monumenti dichiarano: "luogo di sepoltura dei soldati dell'Unione Sovietica durante la Seconda Guerra Mondiale (oggetto di patrimonio culurale). Le iscrizioni ideologiche del periodo sovietico non corrispondono alla verità storica".

"Riteniamo che stiamo contribuendo alla correttezza storica, e pensiamo che stiamo facendo bene. Tuttavia, non stupitevi se i nostri sforzi saranno ritenuti arbitrari, e per questo saremo bollati", ha detto alla pubblicazione l'esperto del dipartimento del patrimonio culturale del comune di Birzhai, Dalius Michelenis.

Egli ha affermato che il promotore dell'iniziativa è il vicesindaco della cittadina lituana Irutė Varzen. Il vicedirettore del Dipartimento per i Beni Culturali, Audrius Skaistis, ha spiegato che i comuni possono fissare ai monumenti targhe esplicative, senza dover ricevere un'autorizzazione da parte dello stato. Il direttore del Centro studi sul genocidio e la resistenza lituani, Teresa Birute Burauskayte, ha pienamente sostenuto l'idea del comune e si augura che questa iniziativa sia un esempio per altre amministrazioni comunali.

Correlati:

Lituania, iniziata esercitazione sulla sicurezza informatica
Il Cremlino risponde alla presidente della Lituania sulle esercitazioni Ovest-2017
Presidente della Lituania vuole discutere la minaccia russa all’ONU
Tags:
URSS, Russofobia, ideologia, beni culturali, Monumento, Lituania
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik