19:44 21 Giugno 2018
La bandiera NATO

Lavrov: Russia preoccupata da situazione militare nel Baltico

© REUTERS / Christian Hartmann
Mondo
URL abbreviato
4141

Mosca è preoccupata dallo sviluppo della situazione politico-militare nel Baltico, in particolare l’aumento della presenza della NATO ha dichiarato il Ministro degli esteri Sergey Lavrov.

Mosca osserva i processi nella regione del Baltico "come parte di una strategia deliberata di contenimento della Russia" ha sottolineato il Ministro.

Come in precedenza ha sottolineato il Ministro della difesa Sergey Shoygu il numero delle truppe della NATO alle frontiere della Russia è aumentato di tre volte negli ultimi 10 anni. Nel 2016 l'alleanza ha dislocato il Lettonia, Lituania, Estonia e Polonia battaglioni multinazionali di più di 3000 unità. A giugno il presidente Vladimir Putin in una intervista con il regista Oliver Stone ha dichiarato che l'ampliamento della NATO e il dislocamento di sistemi antimissile in Europa obbliga la Russia a reagire.

Correlati:

Avvistato aereo spia britannico nel Baltico vicino il confine russo
Le navi della Flotta del Baltico in azione
Euronews: incrociatore e sottomarino nucleare russo allertano la NATO nel Baltico
Tags:
Espansione NATO, NATO, Presenza militare NATO, NATO, Dislocazione truppe NATO, Presenza NATO nell'area post-sovietica, Guerra, il ministero degli Esteri, Il Ministero della Difesa, Sergey Shoygu, Vladimir Putin, Sergej Lavrov, Mar Baltico
RegolamentoDiscussione
Commenta via FacebookCommenta via Sputnik