07:42 27 Ottobre 2020
Mondo
URL abbreviato
5203
Seguici su

Il Partito comunista cinese continua a fare sforzi nel tentativo di mantenere l’ordine mondiale e intende trasformare la Cina in un potente governo, ha dichiarato il leader cinese Xi Jinping in un discorso all’apertura della 19° sessione del Partito.

"La Cina continua a fare sforzi per preservare la pace sul pianeta e continua a contribuire allo sviluppo globale" ha detto lui.

Entro il 2050 la Cina secondo Xi Jinping sarà più forte. "Nella prima fase, dal 2020 al 2035, incrementeremo la base del reddito medio e grazie ad altri 15 anni di duro lavoro raggiungeremo la modernizzazione" ha annunciato. Nella seconda fase, dal 2035 alle metà del XXI secolo, il Partito comunista cinese intende trasformare la Cina in un governo "ricco, potente, democratico, armonioso, civile, moderno e socialista".

Come osservato da Xi Jinping "il sogno cinese è strettamente legato a quelli dei popoli di altri paesi, potrà essere raggiunto solo con la pace nella comunità globale e con la stabilità dell'ordine internazionale".

Il leader cinese ha anche invitato il Partito a difendere attivamente la sovranità dei paesi e gli interessi dei cittadini, e anche a combattere con decisione i separatismi e altre azioni intese a danneggiare l'unità nazionale.

Correlati:

La Cina non ha paura
Cina: il sistema THAAD in Corea del Sud mette a rischio la sicurezza della Russia
Mosca: sistemi anti-missile americani “Thaad” in Sud Corea sono contro Russia e Cina
Russia e Cina dicono no a militarizzazione dell'Asia nord-orientale
Tags:
Economia, reddito, crescita, Partito Comunista, Xi Jinping, Cina
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook